Civitella Alfedena (AQ) – Campo studio sul lupo “conoscere per comunicare” – inizio 22.02.2018

Per saperne di più
Luogo:

Corso aggiornamento: 0054-2C-18

Programma:

Giovedì 22/02/2018: appuntamento ore 09:00 presso il Centro Polifunzionale di Civitella Alfedena (AQ) per una presentazione teorica sulla biologia, etologia ed ecologia del Lupo, principali tecniche di ricerca e monitoraggio, esempi di convivenza possibile.
Pranzo al sacco (a cura dei partecipanti) e partenza per un’escursione alla ricerca dei segni di presenza del predatore e delle sue prede.
Rientro in albergo e cena in struttura convenzionata

Venerdì 23/02/2018: partenza per un’escursione alla ricerca dei segni di presenza del predatore e delle sue prede, come riconoscere in campo le tracce del suo passaggio e come interpretarle.
Pranzo al sacco.
Al rientro visita presso un pastore “virtuoso” che riesce a far convivere la sua attività con la presenza dei grandi carnivori, in particolar modo il lupo.
Al termine, ritorno verso le proprie destinazioni.

Il campo si propone di promuovere la conoscenza della biologia, dell’etologia ed il ruolo ecologico di uno dei più importanti predatori presenti in Italia, mettendo in risalto, non solo le caratteristiche intrinseche della specie ma anche il tema della mitigazione del conflitto tra grandi predatori e zootecnia, tema, questo, molto sentito e controverso in tutto il territorio nazionale.
Attraverso un approccio teorico e pratico le GAE approfondiranno e si aggiorneranno sulle tecniche di individuazione delle tracce e dei segni di presenza del lupo nei luoghi dove è documentata la sua presenza. Conosceranno altresì le tecniche di monitoraggio della specie, riuscendo a distinguere i vari metodi messi in atto dai ricercatori nei diversi periodi dell’anno e nei diversi momenti della vita del predatore. Si conosceranno gli strumenti e le modalità di salvaguardia degli animali domestici che, se ben utilizzati, riescono a mitigare e, in alcuni casi ad annullare, il conflitto tra allevatore e predatore. Si conosceranno personalmente gli allevatori virtuosi che riescono a convivere da tempo con la presenza del lupo, ascoltando le problematiche relative al loro duro lavoro, acquisendo in maniera diretta le loro ragioni e il loro punto di vista.
Le GAE che parteciperanno al campo potranno quindi ampliare le proprie competenze sfatando tanti luoghi comuni e falsi miti, affrontando tematiche attuali e controverse che investono quasi tutto il territorio nazionale e che chiunque operi nel mondo dell’accompagnamento in ambiente naturale si troverà prima o poi ad affrontare. Dal Piemonte alla Puglia, passando per la Toscana, il Lazio e l’Abruzzo, il problema della possibile e difficile convivenza tra lupo e zootecnia è un tema che molti enti di gestione di aree protette si trovano a dover affrontare; chi, come una guida ambientale escursionistica, fa di questi territori i luoghi per eccellenza su cui operare in maniera consapevole e soprattutto informata, partecipando al campo potrà acquisire quei dati e quelle conoscenze che gli permetteranno di affrontare tali tematiche con competenza e sensibilità, riuscendo ad offrire ai propri “clienti” un servizio migliore basato su una corretta informazione e, nello stesso tempo la capacità di potersi confrontare consapevolmente con coloro che condividono, con altre professioni, lo stesso territorio, lo stesso territorio in cui vive da sempre anche il lupo.

Costi: 35€ a persona
Cena e pernotto in struttura convenzionata
Pranzo al sacco: a cura dei partecipanti

Info e prenotazioni: Valeria De Meo tel. 328 6798798 – mail valeria.demeo@yahoo.it
Min 6 persone
Max 20 persone

Crediti formativi: valido 4 crediti formativi per i soci AIGAE

grandi carnivori

 

 

Tel. 0426 1900917
Fax 0426 1900688
segreteria@aigae.org
PEC: segreteriaaigae@pec.it
Orario di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì: 15:00 - 18:00
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634
Fatt. Elettronica (S.D.I.): T9K4ZHO