Corso di formazione professionale Guida Ambientale Escursionistica Frosinone 2018

È Guida Ambientale Escursionistica, altrimenti detta Guida Naturalistica, chi, per attività professionale, accompagna in sicurezza, a piedi o con altro mezzo di locomozione non a motore (fatto salvo l’uso degli stessi per raggiungere i luoghi di visita), persone singole o gruppi in ambienti naturali, anche innevati, assicurando anche la necessaria assistenza tecnica e svolgendo attività di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale ed educazione alla sostenibilità.
L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede la descrizione, la spiegazione e l’illustrazione degli aspetti ambientali, naturalistici, antropologici e culturali del territorio con connotazioni scientifico-culturali, conducendo in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico, eco ambientale, etnologico ed ecologico, allo scopo di illustrarne gli elementi, le caratteristiche, i rapporti ecologici, il legame con la storia e le tradizioni culturali ed enogastronomiche, le attrattive paesaggistiche, e di fornire elementi di sostenibilità e di educazione ambientale. L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede inoltre la progettazione, programmazione e svolgimento di laboratori ed iniziative di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale, anche affiancando, in ambito scolastico, il corpo insegnante.
Sono escluse dall’ambito professionale della Guida Ambientale Escursionistica tutte le attività e i percorsi che richiedano comunque l’uso di attrezzature e di tecniche alpinistiche, cioè corda, piccozza e ramponi.

Obbiettivi del corso

Il corso è rivolto a tutte le persone che aspirano a diventare Guide Ambientali Escursionistiche o a Guide che vogliano trovare un momento di aggiornamento e confronto.
Questo percorso formativo intende fornire le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari ad intraprendere la professione di Guida Ambientale Escursionistica, inoltre, prepara gli allievi ad affrontare l’esame finale di ammissione ad AIGAE. E’ strutturato in lezioni in aula, lezioni ed esercitazioni sul campo, attività di progettazione individuali e di gruppo.
Vuole essere il primo gradino della propria carriera di GAE, che però dovrà successivamente continuare ad essere arricchita da quel bagaglio di esperienze pratiche, di aggiornamenti continui, di specializzazioni che nessun corso può sostituire.
Al termine del corso, il corsista potrà affrontare l’esame di ammissione ad AIGAE che, se superato, darà diritto a diventare socio AIGAE, con contestuale iscrizione nel Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche. In questo modo si entra a far parte della grande “rete” AIGAE e avere la possibilità di proporsi, in modo efficace e distintivo, a chiunque operi nel settore del Turismo sostenibile o ne sia fruitore: da Enti Parco, agenzie di viaggi, aziende, scuole, gruppi italiani o stranieri, enti di promozione territoriale, ecc.

Caratteristiche del corso

Il corso si struttura in 334 ore come da calendario allegato.
Le lezioni frontali si articolano nelle seguenti tematiche:
1.     Etica della guida, codice deontologico, funzionamento di AIGAE; equipaggiamento e alimentazione;
2.     Introduzione alle principali materie scientifiche storico-naturalistiche: Geologia, Zoologia, Botanica, Ecologia, Meteorologia,             Paesaggio, Parchi e aree protette, Cartografia, orientamento, sentieristica, uso del GPS;
3.     Educazione ambientale e alla sostenibilità, elementi di turismo responsabile e di tecnica turistica;
4.     Leadership, psicologia di gruppo, pedagogia, tecniche di conduzione e riduzione del rischio, comunicazione e public speaking;
5.     Fiscalità, Legislazione e normativa per le GAE;
6.     Social media marketing;
7.     Primo soccorso in ambiente remoto – BLS-D;
8.     Tecnica ed organizzazione del trekking a cavallo.

Il calendario completo e i dettagli sulle materie e le lezioni sono riportati nell’ultimo paragrafo
“Calendario del corso e date delle lezioni dell’allegato “Comunicazione corso GAE”.

Durante il corso gli allievi, suddivisi in gruppo, dovranno preparare un Project work che costituirà anche parte dell’esame finale. Sono inoltre previste uscite pratiche sul campo, anche notturne, di approfondimento delle varie materie e di simulazione di conduzione gruppi.
L’esame finale viene effettuato con Commissario esterno AIGAE e, se superato, viene riconosciuto come titolo valido per diventare socio AIGAE con contestuale iscrizione nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche.

Per avere accesso all’esame finale e per ricevere l’attestato di partecipazione è richiesto l’obbligo di frequenza alle lezioni per un minimo dell’80% delle ore totali.

I docenti e gli allievi, future Guide Ambientali Escursionistiche, si impegnano sempre nella tutela dell’ambiente e della vita,  in particolare applicando e facendo applicare le seguenti autoregolamentazioni volontarie:
a)    rispettare e fare rispettare tutte le norme relative al ciclo dei rifiuti (riuso, recupero, riciclaggio, raccolta differenziata), sia nelle aule sia nella sede sia nelle attività Outdoor, facendo in modo che ogni docente ed ogni allievo si impegni a separare i propri rifiuti e smaltirli in modo corretto;
b)    rispettare e far rispettare l’adesione a stili di vita ecologici, rispettosi degli altri, dell’ambiente, di tutte le forme di vita. L’esercizio di attività venatoria è incompatibile con la professione di GAE all’interno di AIGAE, così come disposto dal codice deontologico dell’Associazione;
c)     rispettare e far rispettare il divieto di presenza di cani ed altri animali domestici nelle aule e nelle attività outdoor, soprattutto nelle aree naturali protette e oasi naturalistiche di ogni genere.

Requisiti per la partecipazione

–       maggiore età;
–       residenza in provincia di Frosinone;
–       diploma di scuola secondaria di secondo grado;
–       certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciato dal medico di base su presentazione di un ECG. Il certificato andrà presentato prima dell’inizio del corso.

Sono previsti un minimo di 15 e un massimo di 25 allievi + 5 uditori.
Il corso verrà attivato con minimo 15 iscritti.

Iscrizione

Gli interessati, in possesso dei requisiti sopra descritti, possono presentare domanda di partecipazione compilando ed inviando il modulo allegato, unitamente al certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica ed al bonifico bancario effettuato a: v.panaccione@aspiin.it o info@aspiin.it entro e non oltre il 26 novembre 2018 alle ore 12.00.

Scadenza pagamenti

La quota di iscrizione è pari ad € 160,00+IVA e comprende l’esame con l’AIGAE ed, al superamento dello stesso, l’ iscrizione all’Associazione.
L’importo di € 160,00+IVA va versata al momento dell’iscrizione.
Il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo bonifico bancario a favore di ASPIIN, presso UNICREDIT, sede di Frosinone filale Ponte della Fontana, codice IBAN IT 75 W 02008 14809 000500040206, specificando come causale il nome dell’iniziativa (Corso GAE).
Il mancato pagamento non darà diritto all’esame della domanda di partecipazione da parte di ASPIIN.
In caso di mancato accoglimento della domanda di ammissione la quota sarà immediatamente restituita.

Sede del corso
Lezioni in aula: Alvito, San Donato Val di Comino, Veroli
Alcune lezioni, in corso di definizione, si terranno presso le sedi di Parchi Regionali del Lazio.

Uscite pratiche
In corso di definizione.
Le spese di trasferta non sono incluse, i corsisti dovranno raggiungere le varie destinazioni con mezzi propri.

Calendario del corso e date delle lezioni

Le Lezioni del corso si terranno il sabato e la domenica con cadenza settimanale alternata.
Gli orari delle lezioni in aula sono:
–       dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 con un’ora di intervallo per il pranzo
Gli orari per le uscite pratiche sono indicativi e saranno definiti di volta in volta.
Il calendario e l’ordine delle materia potrebbero subire variazioni per motivi organizzativi.
La sede delle lezioni sarà comunicata agli iscritti al momento dell’accoglimento della domanda di partecipazione.

Il superamento dell’esame finale è titolo valido per l’iscrizione ad AIGAE e contestuale inserimento nel Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche. ASPIIN, trasmetterà ad AIGAE l’elenco dei promossi aventi diritto, ma l’iscrizione dovrà comunque essere effettuata a cura dei singoli aspiranti soci.

Maggiori dettagli e aggiornamenti possono essere richiesti all’indirizzo di posta elettronica  v.panaccione@aspiin.it o telefonando ad Aspiin 0775/270272 (Dott.ssa Valentina Panaccione), o consultando il sito internet: www.aspiin.it dove è possibile scaricare tutta la documentazione.

 

VAI AL SITO DELL’ENTE DI FORMAZIONE

>>> Scheda di iscrizione

SCARICA LA SCHEDA INFORMATIVA 
Tel. 0426 1900917
Fax 0426 1900688
segreteria@aigae.org
PEC: segreteriaaigae@pec.it
Orario di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì: 15:00 - 18:00
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634
Fatt. Elettronica (S.D.I.): T9K4ZHO