Corso di formazione professionale Guida Ambientale Escursionistica – Friuli Venezia Giulia – Febbraio 2022

CORSO PER GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
Regolamentato dalla legge n. 4/2013.
Corso di formazione proposto da IAL FVG con il patrocinio di AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientalistiche ed Escursionistiche), Associazione fondata nel 1992, con sedi in ogni regione, che associa circa 3.200 guide in tutta Italia ed è riconosciuta dal MISE sulla base della legge n. 4 del 14 gennaio 2013 in merito alle “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”. 

FINALITA’ DEL CORSO E FIGURA FORMATA
La Guida Ambientale Escursionistica, in acronimo GAE, è una figura professionale del comparto del turismo che lavora in stretta interazione con l’ambiente naturale. 

Le guide ambientali escursionistiche accompagnano singoli o gruppi in visita alle aree di interesse ambientale, illustrandone gli aspetti naturalistici, antropici e culturali, ma senza l’uso di mezzi per la progressione alpinistica, cioè corda, piccozza e ramponi. A piedi, in bicicletta, a cavallo, canoa o kayak, con la tecnica dello snorkeling negli ambienti acquatici e in generale con qualsiasi mezzo non a motore. Svolgono la loro attività in aree protette e non, spaziando dall’accompagnamento in natura alla divulgazione e alla realizzazione di progetti di educazione ambientale. 

L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede inoltre la progettazione, programmazione e svolgimento di laboratori ed iniziative di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale, anche affiancando, in ambito scolastico, il corpo insegnante. Il corso fornisce le conoscenze di base e gli strumenti tecnici necessari a intraprendere la professione. 

DESTINATARI
Il corso è aperto a persone diplomate che intendono intraprendere l’attività professionale di Guida ambientale escursionistica in tutto il territorio dell’Unione europea. 

Il corso verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di 25 partecipanti, massimo 30. Il mancato raggiungimento del numero minimo posticiperà l’avvio del corso. 

REQUISITI OBBLIGATORI:
I requisiti richiesti all’atto dell’iscrizione sono: 

• maggiore età 

• cittadinanza italiana o di altro Stato UE oppure cittadini di altri Stati extra comunitari, purché residenti ufficialmente e stabilmente in Italia da almeno cinque anni 

• diploma di maturità quinquennale 

• certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciato dal medico di base su presentazione di un ECG. Il certificato andrà presentato dopo aver ricevuto conferma di ammissione e prima dell’inizio del corso. 

• eventuale conoscenza di un ulteriore lingua straniera (da dimostrare con certificazione) 

• per gli iscritti di madrelingua diversa da quella italiana, è richiesta la conoscenza linguistica, della lingua italiana pari ai livelli C1 PARLATO e B2 SCRITTO (da dimostrare con certificazione) 

Il requisito del possesso del titolo di studio, qualora questo sia stato conseguito all’estero, dovrà essere documentato mediante Decreto di Equipollenza o Dichiarazione di Valore rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica Italiana competente territorialmente nel paese di conseguimento del titolo. 

SEDE DEL CORSO
Il corso si svolgerà presso la sede IAL di Udine. 

Le lezioni si svolgeranno sia in modalità online che in presenza presso la sede. 

Sono previste inoltre diverse escursioni sul territorio, sia in orario diurno che notturno. 

I corsisti dovranno raggiungere le varie destinazioni con mezzi propri. 

La struttura del calendario prevede lezioni infrasettimanali con orario serale e sia in modalità online che in presenza, e lezioni diurne in presenza ed in esterno nel fine settimana. 

SINTESI DEL PROGRAMMA DIDATTICO
Principali attività 

• Individuazione degli itinerari e organizzazione operativa delle escursioni naturalistiche 

• Definizione del programma di visita e realizzazione dei materiali di supporto da distribuire agli escursionisti 

• Verifica dell’adeguatezza ed efficienza dell’equipaggiamento degli escursionisti 

• Accompagnamento e conduzione di singoli escursionisti, o gruppi, presso i luoghi di attrazione 

• Gestione della visita e della relazione con gli escursionisti in lingua nazionale e straniera 

• Svolgimento di attività di animazione su tematiche inerenti gli itinerari proposti 

• Monitoraggio dei rischi potenziali che potrebbero intervenire durante l’escursione e predisposizione delle precauzioni necessarie a scongiurarli 

• Effettuazione del primo soccorso in casi di incidente o malore 

Le competenze:
• Predisporre gli itinerari di interesse naturalistico-ambientale, identificando il percorso sulla base delle caratteristiche territoriali e delle esigenze degli escursionisti, verificando gli eventuali adempimenti da realizzare e le autorizzazioni da richiedere, predisponendo il programma e i materiali di supporto 

• Guidare i clienti in escursioni naturalistiche, assicurando la necessaria assistenza ai singoli e al gruppo e illustrando gli aspetti ambientali, eseguendo il primo intervento in situazioni di emergenza e organizzando il soccorso con i servizi competenti e disponibili sul territorio 

• Prevenire i rischi potenziali, monitorando i pericoli tipici legati all’ambiente e al territorio (es. montagna, condizioni atmosferiche, ecc.) e verificando l’adeguatezza ed l’efficienza dell’equipaggiamento degli escursionisti 

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO
Durata totale: 300 ore + 20 di esame 

Per l’ammissione all’esame finale è necessaria la frequenza di almeno l’80% delle ore di lezione previste dal piano formativo, sia per la parte teorica sia per la parte pratica sul campo. 

Qualora il monte ore corso richiesto non venga raggiunto, AIGAE si riserva la non ammissione agli esami finali. 

Il corsista potrà accedere all’aula al più tardi 10 minuti dopo l’inizio delle lezioni oppure in occasione degli intervalli previsti (metà mattina, pranzo, metà pomeriggio). 

Alcuni moduli sono ritenuti indispensabili per la formazione di una futura guida pertanto non sono ammesse assenze alle seguenti lezioni: 

– Responsabilità della Guida, legislazione e normativa 

– Conduzione: riduzione del rischio 

-Primo soccorso outdoor e BLSD 

– Educazione ambientale e alla sostenibilità 

I corsisti dovranno rispettare il calendario didattico delle lezioni, l’orario d’ingresso e d’uscita, opponendo giornalmente la propria firma, sia in entrata che in uscita, nell’apposito registro d’aula. 

CONTENUTI
Il corso segue la didattica, il programma ufficiale e la metodologia AIGAE sia nelle lezioni che nell’esame finale. Le materie del corso sono sinteticamente le seguenti: 

• Equipaggiamento e alimentazione 

• Cartografia, orientamento, sentieristica, uso del GPS 

• Fiscalità, Legislazione e normativa per le GAE 

• Leadership, psicologia di gruppo, tecniche di conduzione e riduzione del rischio 

• Primo soccorso in ambiente naturale, BLS-D 

• Etica della guida, codice deontologico, funzionamento di AIGAE 

• Introduzione alle principali materie scientifiche storico-naturalistiche: Geologia, Zoologia, Botanica, Ecologia, Meteorologia, Paesaggio 

• Parchi e aree protette 

• Educazione ambientale e alla sostenibilità, pedagogia 

• Comunicazione e public speaking 

• Social media marketing 

• Elementi di turismo responsabile e di tecnica turistica 

Durante il corso gli allievi, suddivisi in gruppo, dovranno preparare un Project work che costituirà una delle prove dell’esame finale. 

Sono inoltre previste uscite pratiche sul campo, anche notturne, di approfondimento delle varie materie e di simulazione di conduzione gruppi. 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda di partecipazione è disponibile online, sul sito www.ialweb.it al seguente link: 

https://www.ialweb.it/corsi/CORSO-PER-GUIDA-AMBIENTALE-ESCURSIONISTICA-78739

e sul sito: www.aigae.org 

Alla domanda di partecipazione andranno allegati i seguenti documenti: 

• curriculum vitae firmato (con autorizzazione dati ai sensi della vigente normativa privacy)

• fotocopia del documento di identità e codice fiscale in corso di validità 

• n. 1 fototessera 

• eventuale certificazione della conoscenza di una o più lingue straniere. 

Inoltre per i cittadini stranieri: 

• fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità o carta di soggiorno 

• per i titoli di studio conseguiti all’estero, dichiarazione di valore o decreto di equipollenza 

• certificazione attestante la conoscenza della lingua italiana almeno al livello C1 PARLATO e B2 SCRITTO 

Il certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciato dal medico di base su presentazione di un ECG, verrà richiesto solo dopo la conferma di ammissione al corso, e comunque entro la data di avvio dell’attività. 

La domanda di iscrizione, debitamente compilata, firmata unitamente a tutta la documentazione richiesta, dovrà essere consegnata tassativamente entro e non oltre 31/01/2022 presso una delle Segreterie dei centri IALFVG. 

L’ammissione al corso sarà subordinata dal possesso dei requisiti obbligatori, di eventuali requisiti preferenziali (conoscenza certificata lingue straniere) e dalla data di preiscrizione. La comunicazione di ammissione verrà inviata mezzo email entro il 10/02/2022. 

COSTI E MODALITÀ DI PAGAMENTO
Il corso avrà un costo complessivo di € 1.502,00 (comprensive di marca da bollo da € 2,00 per l’emissione della fattura). A carico dei partecipanti vi saranno inoltre le spese di vitto e alloggio se previste dalle escursioni. È possibile effettuare il pagamento in un’unica soluzione oppure in tre soluzioni da € 500,00 cadauna. 

Alla comunicazione dell’ammissione al corso, al fine di confermare l’iscrizione, è necessario versare un acconto pari a € 500,00 entro 7 giorni dal ricevimento della comunicazione. 

Il pagamento potrà avvenire secondo le seguenti modalità: 

– Versamento in contanti presso una delle Segreterie IAL 

– Bonifico bancario sul conto corrente intestato a 

“IAL Innovazione Apprendimento Lavoro F.V.G. srl impresa sociale” 

codice IBAN IT09S0533612501000030044866 

CAUSALE: Nome e cognome. Iscrizione al corso PG0721_074 Guida Ambientale Escursionistica – 2022. 

In caso di mancata partenza del corso per motivi organizzativi la quota verrà restituita.

Il corsista potrà ritirarsi dal corso o esserne dispensato dal responsabile del corso in qualunque momento e in tal caso avrà diritto al solo rimborso delle lezioni future (totale costo/giorni – giorni non maturati). 

TITOLO RILASCIATO
Il superamento dell’esame finale del corso consentirà il libero esercizio della professione sul territorio nazionale e comunitario e l’eventuale adesione ad AIGAE, con contestuale iscrizione nel Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche. 

Ai sensi dello Statuto, del Regolamento e del Codice deontologico di AIGAE l’eventuale iscrizione all’Associazione è subordinata alla verifica di tutti i requisiti del candidato e all’insussistenza di eventuali incompatibilità. 

REGOLAMENTO DEL CORSO
Durante le lezioni all’aperto: 

I corsisti si impegnano ad ascoltare il docente guida, soprattutto per il rispetto delle norme di sicurezza. Per non arrecare disturbo ai partecipanti e alla fauna selvatica, durante le escursioni i corsisti spegneranno il proprio cellulare o ne attiverà la modalità silenziosa, fatte salve situazioni di emergenza. A suo insindacabile giudizio il docente guida potrà in ogni momento, a tutela della sicurezza e del benessere dei corsisti, modificare in modo anche sostanziale il programma senza che ciò possa in alcun caso dar luogo a contestazioni da parte dei partecipanti. 

Il corsista che venga ammesso agli esami e non li dovesse superare avrà diritto a partecipare alla prima sessione di esami utile, gratuitamente. 

Regole Ambientali:
I docenti e gli allievi, future Guide Ambientali Escursionistiche, si impegnano sempre nella tutela dell’ambiente e della vita, in particolare applicando e facendo applicare le seguenti autoregolamentazioni volontarie: 

a. rispettare e fare rispettare tutte le norme relative al ciclo dei rifiuti (riuso, recupero, riciclaggio, raccolta differenziata), sia durante le attività in sede sia in quelle outdoor, facendo in modo che ogni docente ed ogni allievo si impegni a separare i propri rifiuti e smaltirli in modo corretto 

b. rispettare e far rispettare l’adesione a stili di vita ecologici, rispettosi degli altri, dell’ambiente, di tutte le forme di vita. L’esercizio di attività venatoria è incompatibile con la professione di GAE all’interno di AIGAE, così come disposto dal codice deontologico dell’Associazione c. rispettare e far rispettare il divieto di presenza di cani ed altri animali domestici nelle aule e nelle attività outdoor, soprattutto nelle aree naturali protette e oasi naturalistiche di ogni genere.

I corsisti dovranno raggiungere in modo autonomo i punti di partenza delle escursioni sul campo. 

Tutti gli iscritti sono invitati a condividere eventuali posti auto per consentire la partecipazione anche a chi ne fosse sprovvisto e ridurre al massimo l’uso dei veicoli, anche per diminuire l’impronta ecologica del corso. Le eventuali spese di vitto e alloggio sono a carico del corsista. 

Il corsista si impegna al rispetto dei partecipanti e del loro diritto di assistere alla lezione senza essere disturbati. Al corsista è vietato registrare le lezioni con qualunque dispositivo elettronico quali registratori, videocamere, smartphone, tranne foto o brevi filmati a scopo personale, previa autorizzazione del direttore del corso. 

Durante le lezioni è vietato l’uso di cellulari e altri dispositivi elettronici collegati alla rete web. 

Il decoro, la gentilezza, la cordialità, l’educazione e il rispetto per l’ambiente, la cultura, l’arte, il paesaggio, la vita, gli altri sono valori civili fondamentali il cui rispetto fanno parte integrante dell’etica e della didattica di AIGAE. 

Durante il corso, sia in aula sia in escursione, è fatto divieto di fumare o bere alcolici o altre sostanze che possano alterare attenzione e percezione dell’ambiente e degli altri. 

Il Coordinatore del corso potrà prendere provvedimenti per il rispetto della norma, compresa l’esclusione del corsista non rispettoso delle regole, dal corso stesso.


CONTATTI
Referente: MANUELA  CANAVERAS – e_mail: manuela.canaveras@ial.fvg.it


>> Scarica PDF corso

Clicca qui per l’iscrizione.

Se non sei socio e vuoi essere aggiornato su AIGAE e il mondo delle guide, iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER