Schilpario (BG) – Workshop di fotografia di paesaggi stellari – inizio 28.09.2019

Per saperne di più
Categoria: Corsi Aggiornamento
Luogo: Rifugio Campione (1946 m) – Piccole Dolomiti Scalvine – Presso Passo dei Campelli – Val di Scalve – 24020 Schilpario (BG)

Organizzatore: Ciri Roberto

Sede: Rifugio Campione (1946 m) – Piccole Dolomiti Scalvine – Presso Passo dei Campelli – Val di Scalve – 24020 Schilpario (BG)
Codice corso aggiornamento: 001103-19
Crediti formativi: riconoscimento di 3 crediti formativi ai soci AIGAE

Corso aperto a tutti – NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI: 5 – NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 10

Costo: 120 € (100 € per i soci AIGAE).
La quota comprende: accompagnamento escursionistico con Guida Ambientale Escursionistica A.I.G.A.E. con copertura assicurativa RCT, formazione da parte del fotografo professionista Mariano Morichini di
Videozappo.com, trasporto dell’attrezzatura fotografica fino al rifugio (all’andata) e al punto di partenza (al ritorno).
Costo del rifugio: 60 €/persona (da pagare direttamente al rifugio con prenotazione a carico degli interessati – Tel. 347-2571167 – Comunicare “Workshop Astrofoto Emozione Natura”, l’importo comprende la pensione completa con cena del sabato sera, pernottamento in camere da 4 persone con bagno, lenzuola e piumone, colazione e pranzo della domenica, è escluso eventuale vino per la cena e il pranzo da pagare singolarmente).

Durata: 12 ore (pensione completa presso il Rif. Campione, prenotazione a carico dei partecipanti).

Prenotazione obbligatoria: Roberto Ciri – mail: info@emozionenatura.it – Tel: 328/3874163
entro il 26 settembre 2019

Descrizione:
corso per appassionati di fotografia paesaggistica per imparare a fotografare il cielo stellato, i paesaggi stellari e realizzare dei time lapse della Via Lattea in movimento rispetto al paesaggio naturale, con l’accompagnamento di Roberto Ciri, Guida Ambientale Escursionistica e la formazione e assistenza di Mariano Morichini, fotografo professionista di Viedeozappo.com

Grazie alla competenza ed esperienza di un fotografo professionista e alle indicazioni della Guida Ambientale Escursionistica Roberto Ciri, laureato in Astronomia, i partecipanti impareranno a riprendere bellissime immagini del cielo stellato e della Via Lattea, di paesaggi con tracce stellari (star trails) e time lapse del movimento della volta celeste, il tutto con lo sfondo delle splendide vette rocciose delle Piccole Dolomiti Scalvine.

Informazioni:
Rivolto ad appassionati di fotografia paesaggistica, di fotografia stellare e di time lapse.

Ritrovo: Parcheggio Rif. Cimon della Bagozza (1600 m) h 15,30 di sabato 28 settembre 2019.
Ritorno: Parcheggio Rif. Cimon della Bagozza (1600 m) h 16,30 di domenica 29 settembre 2019.
Mappa: https://goo.gl/maps/JNzNmUZTQrhKpvb28
Coordinate GPS: Rif. Cimon della Bagozza Lat. 46.024185 – Long. 10.227205


Programma:

SABATO

– h 15,30: ritrovo presso il parcheggio sotto il Rif. Cimon della Bagozza e carico dell’attrezzatura fotografica (treppiede, eventuale borsa fotografica, pc portatile personale) sulla jeep; il trasporto del vestiario e delle dotazioni personali sarà a carico dei partecipanti con proprio zaino. Si consiglia di portare con sé la macchina fotografica per scattare immagini durante  l’escursione.
– h 16,00-18,00: facile escursione fino al Rif. Campione, poco oltre il P.so dei Campelli, durante la quale la guida descriverà gli aspetti naturalistici e ambientali della zona  attraversata.
La durata dell’escursione rappresenta un tempo massimo per camminare senza fretta, per cui il tempo necessario potrebbe anche essere inferiore.
– h 18,00-19,30: controllo dell’attrezzatura fotografica dei partecipanti, lezione teorica sulle tecniche di fotografia stellare, obiettivi, focali, ISO, te mpi di posa, bilanciamento del bianco, priorità di tempi e di esposizione, impostazioni automatiche e manuali, inquadrature, utilizzo dell’intervallometro, time lapse, star trails
– h 19,30-20,30: cena in rifugio
– h 20,30-24,00: raggiungimento del “set fotografico” (10 minuti) e lezione pratica con riprese di immagini del cielo stellato, time lapse e star trails.

DOMENICA

– h 07,45-08,00: colazione
– h 08,30-11,00: lezione in rifugio sullo sviluppo delle immagini RAW ed elaborazione “Star Stacking” delle immagini scattate tramite il software “Sequator” con utilizzo di propri pc portatili (vedere le dotazioni richieste)
– h 11,00-12,00: consigli e approfondimenti all’esterno del rifugio
– h 12,00-13,00: pranzo
– h 13,00-16,00: escursione per il rientro con fotografie del paesaggio
– h 16,00: saluti

Difficoltà: passeggiata non impegnativa su sentiero in leggera salita e pianeggiante, tempo necessario 2 h per l’andata e 3 h per il ritorno.

Dislivello in salita andata e ritorno: 350 m.


Dotazioni richieste per i partecipanti:
– adeguato abbigliamento a strati (pile, maglione, giacca a vento, pantaloni caldi, calzettoni caldi, berretto e guanti)
– torcia elettrica o pila frontale con schermatura rossa
– calzature da trekking (scarponcino/pedula) con buona termicità e suola scolpita
– macchina fotografica reflex digitale o mirrorless, solido treppiede, telecomando per lo scatto remoto, intervallometro con blocco dello scatto e batterie cariche (per le reflex che non dispongono dell’opzione incorporata), obiettivo grandangolare luminoso (es: 7 o 10 mm f/2,8-3,5; 14 o 18 mm f/2,8-3,5), scheda fotografica da 32 Gb, batterie di ricambio per la reflex, carica batterie
– pc portatile con installato:
> il software “Sequator” (software gratuito che i partecipanti dovranno già avere installato – download da: https://sites.google.com/site/sequatorglobal/download)
> software di sviluppo RAW preferito (Lightroom, Luminar, Capture One, Rawtherapee…)
– alimentatore del pc


Come si raggiunge:
il Rifugio Cimon della Bagozza è raggiungibile in auto dal paese di Schilpario: da Boario Terme seguire la SP 294 in direzione Schilpario (20 km), giunti al bivio di entrata del paese prendere a destra per aggirarlo da sotto e seguire la strada per circa 8 km fino al rifugio. Parcheggi su spiazzi lungo la strada sotto il rifugio. Per chi arriva da Clusone seguire la SP 671 in direzione del Passo della Presolana e proseguire per Schilpario), quindi in Loc. Dezzo svoltare a sinistra giungendo a Schilpario dopo 8 km.

Note:
In caso di previsione di maltempo durante la nottata di venerdì 27 settembre, verificata nelle 24 h antecedenti l’escursione, l’attività non avrà luogo e sarà compito dell’organizzatore informare i partecipanti attraverso sms ai recapiti comunicati in sede di prenotazione.

SCHEDA ADESIONE

Luogo dell’evento

Indicazioni stradali Ingrandisci la mappa
Tel. 0426 1900917
Fax 0426 1900688
segreteria@aigae.org
PEC: segreteriaaigae@pec.it
Orario di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì: 15:00 - 18:00
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634
Fatt. Elettronica (S.D.I.): T9K4ZHO