Iglesias (CI) – Meeting Sardegna 2019: turismo minerario, divulgazione turistica, visita del sito minerario dismesso di Porto Flavia – 18.10.2019

Per saperne di più
Luogo: Iglesias

Organizzato da: AIGAE Sardegna
Formatore: Tolu Francesca

Sede: Iglesias (CI) – Loc. Masua – Ritrovo: parcheggio Belvedere di Nebida

Codice corso aggiornamento: 001309-19
Crediti formativi: riconoscimento di 3
 crediti formativi ai soci AIGAE

Data: 18 Ottobre 2019 ore 15:00
Durata ore corso: 4 ore

Corso riservato ai soci Aigae – NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 50
Costo: la partecipazione all’evento è gratuita.

Info e prenotazione:
termine iscrizioni entro il 13 ottobre 2019.
Le attività formative cominciano alle ore 9:00; è consigliabile perciò arrivare a Iglesias il giorno precedente.
Per chi scegliesse di non venire con mezzo proprio e di non utilizzare mezzi pubblici metteremo a disposizione un servizio navetta che fermerà a Cagliari stazione giovedì 17 Ottobre alle ore 17.30.
Costo del trasporto e tipologia del mezzo scelto dipenderanno dal numero di iscritti.
Sarà quindi cura dei partecipanti comunicare all’indirizzo mail formazione@aigae.org la scelta di usufruire del servizio entro una settimana dall’inizio dall’evento.
Una convenzione con il Consorzio turistico di Iglesias ci consente di offrire ai soci il servizio di b&b a 20 euro/notte nelle strutture facenti parte dell’elenco allegato.
E’ presente un’area camper in loc. Masua.


Descrizione:
turismo minerario: visita a siti minerari dismessi recuperati a fini turistici, cenni di storia e arte mineraria in ottica di divulgazione turistica.
La formazione con accompagnamento su ambiente minerario prevede un percorso che porterà alla visita del sito dismesso e recuperato a fini turistici di Porto Flavia (Iglesias).
Si tratta di un’infrastruttura mineraria di carico dei minerali unica al mondo. Realizzata all’interno della falesia di Masua, culmina con un porto a picco sul mare.
E’ costituita dalla galleria superiore dove arrivavano i vagoni con i minerali che tramite nove silos, scavati nella roccia, giungevano alla galleria inferiore. Il nastro trasportatore li recuperava e attraverso un braccio mobile venivano caricati direttamente sul mercantile (a pochi metri dalla falesia) in poche ore.
Per questo venne considerata nel secolo scorso come uno dei gioielli dell’ingegneria mineraria sarda che permise di abbattere notevolmente i costi di imbarco dei minerali.
La formazione in itinere verterà sui seguenti argomenti:
 Cenni storici sullo sfruttamento minerario nella zona sud occidentale della Sardegna lungo il percorso;
 Contesto ambientale/naturalistico all’interno del quale si trova Porto Flavia e le motivazioni che portarono alla sua realizzazione negli anni venti del 900;
 Visita della galleria superiore del sito dismesso e delle strumentazioni utilizzate dai minatori (cenni di arte mineraria);
 Recupero del sito a fini turistici e gestione odierna in ottica di promozione del territorio;
 Cenni sul monumento naturale del Pan di Zucchero, faraglione alto 134 metri che si erge dal mare di fronte a Porto Flavia;
 Presentazione del Cammino Minerario di Santa Barbara, itinerario escursionistico tra mari, monti e miniere lungo 400 km e articolato in 24 tappe.

Note:
questo corso prevede un contributo a carico dei partecipanti relativo alle spese di ingresso al sito di 8 euro.

ISCRIVITI ONLINE

Luogo dell’evento

Indicazioni stradali Ingrandisci la mappa
Tel. 0426 1900917
Fax 0426 1900688
segreteria@aigae.org
PEC: segreteriaaigae@pec.it
Orario di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì: 15:00 - 18:00
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634
Fatt. Elettronica (S.D.I.): T9K4ZHO