Castel di Tora (RI) – Navegna Cervia Natural Park – 18.09.2019

Per saperne di più
Categoria: Corsi Aggiornamento
Luogo: Riserva Naturale Monti Navegna e Cervia – Largo Armando Massimi – 02020 Castel di Tora (RI)

Organizzatore: Riserva Naturale Monti Navegna e Cervia – Dott. Luigi Russo
In collaborazione con: Università Roma Tre, Lazio Innova e Fondazione Di Vittorio
Patrocinio: Regione Lazio

Sede: Riserva Naturale Monti Navegna e Cervia – Largo Armando Massimi – 02020 Castel di Tora (RI)
Codice corso aggiornamento: 001128-19
Crediti formativi: riconoscimento di 2 crediti formativi ai soci AIGAE

Corso riservato ai soci AIGAE – NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI: 5 – NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 50

Costo: la partecipazione è gratuita.

Durata: 8 ore

Descrizione:
un incontro che intende sviluppare ed approfondire una nuova visione delle aree protette come Smart Land, prendendo come riferimento il modello descritto da Roberto Masiero nel libro “Dalla Smart City alla Smart Land” (A. Bonomi e R. Masiero, 2014 – Marsilio Editore).
Nuova vision e mission che sono già realtà nella Riserva Naturale Monti Navegna e Cervia in provincia di Rieti.
Dal locale al globale, dalla pratica alla teoria, nel convegno si proverà ad analizzare le procedure operative che accompagnano i territori per farli diventare smart partendo dalle risorse, dai caratteri, dai luoghi e dalle vocazioni esistenti.
Un processo “dal basso” con lo scopo ultimo dell’inclusione attraverso la coesione sociale, l’occupazione, l’istruzione e la formazione professionale, i diritti dei lavoratori, la salute, la casa, le pari opportunità. Il concetto di smart rimette in gioco, oltre alla questione del bene comune, le modalità dell’essere cittadini e il concetto stesso di cittadinanza.
Un Parco “smart” è dunque un luogo nel quale, attraverso politiche diffuse e condivise, si aumenta la competitività e attrattività del territorio, con una attenzione particolare alla diffusione della conoscenza, alla crescita creativa, all’accessibilità e alla libertà di movimento, alla fruibilità dell’ambiente naturale, alla qualità del paesaggio e della vita dei cittadini, allo sviluppo sostenibile.
In questo contesto, quella del prossimo 18 Settembre sarà una giornata dedicata ad una riflessione tra amministratori, studiosi, imprenditori e cittadinanza attiva sulle prospettive di innovazione sostenibile della Riserva Naturale Monti Navegna e Cervia, da anni a fianco delle comunità nella produzione di territorio e riproduzione di paesaggio.

Informazioni:
Lo sviluppo sostenibile, nelle aree protette, fragili in termini di sotto-dotazione di “struttura” e resistenti per il surplus di biodiversità, si declina con processi volti a contrastare fenomeni di isolamento, contrazione demografica ed economica, avvicinando le ragioni della Natura a quelle dell’Uomo, utilizzando anche gli strumenti messi a disposizione dall’era digitale.

“E’ necessario” – secondo il Prof. Roberto Masiero – “ripensare in tempi molto veloci radicalmente sia la politica che la giurisprudenza, pensando in modo digitale o smart, che dir si voglia. Si può fare, meglio si deve fare, altrimenti vincerà il grande fratello, cioè il nostro modo di resistere a fronte non solo di ciò che viene, ma che è anche già avvenuto.”

Si proseguirà nel pomeriggio, alle ore 14,30 con la prima sessione pomeridiana dedicata a “paesaggio, biodiversità, saperi e identità”.

La seconda sessione pomeridiana, con inizio alle ore 15,30, sarà invece dedicata a “economie, mobilità e sviluppo”.

“Il dato comune” – sostiene il Prof. Masiero – “è il disfacimento delle logiche «localistiche» che ancora oggi dominano gli interventi a livello territoriale di singoli comuni o enti pubblici, che invece andrebbero pensati perlomeno a livello di «megalopoli diffusa», come parte di una smart land. Per dare il senso di questa rivoluzione, oltre a guardare avanti, bisogna forse guardare al passato, e in particolare alla storia di Piero della Francesca e della sua opera, la Resurrezione, in cui Bonomi riconosce «la metafora potente del Rinascimento italiano che è stato sintesi e laboratorio di ciò che in questo testo chiamiamo l’intreccio funzionale tra smart city e smart land”.

Prenotazione obbligatoria: entro il 16 settembre 2019.

LOCANDINA

BROCHURE

 

Luogo dell’evento

Indicazioni stradali Ingrandisci la mappa
Tel. 0426 1900917
Fax 0426 1900688
segreteria@aigae.org
PEC: segreteriaaigae@pec.it
Orario di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì: 15:00 - 18:00
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634
Fatt. Elettronica (S.D.I.): T9K4ZHO