Mission e storia

AIGAE, un riferimento nazionale

aegae-bussola-mission-e-attivita
AIGAE, l’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, nasce nel 1992. Oggi abbiamo oltre 3000 soci in tutta Italia, più di 100 aziende collegate, sedi in ogni regione d’Italia, i nostri Coordinamenti Regionali, un notiziario interno a uscita trimestrale, corsi di formazione ed aggiornamento, un sito web, un codice deontologico a garanzia dell’operato dei soci, 2 assicurazioni obbligatorie per i propri soci, presenza alle principali fiere del settore.

Da anni AIGAE organizza convegni, dibattiti, nazionali e internazionali ambientandoli in aree protette distribuite in tutta Italia, avendo come partner, ministeri, parchi, università, riviste specializzate ecc..

AIGAE è certamente un riferimento importante in Italia per chi si occupa di Educazione Ambientale ed ecoturismo. AIGAE è inoltre membro dell’Osservatorio Nazionale Turismo Verde, del COLAP (Coordinamento Libere Associazioni Professionali), di Federparchi, di Interpet Europe, ed è partner di numerose aree protette.

Negli ultimi 25 anni abbiamo assistito a un profondo cambiamento del panorama turistico, ambientale e culturale italiano. Componenti sociali, economiche politiche nazionali e internazionali hanno fatto sì che la richiesta di turismo, prevalentemente orientata a un aspetto ludico e di evasione, si sia indirizzata su temi, valori, aspetti e località nuovi, più “vicini” alla vita quotidiana del cittadino, più tradizionali e più legati al “sentire comune”.
La natura, l’ambiente, la cultura (intesa anche come il riappropriarsi di ambienti, tradizioni, luoghi e valori dimenticati) sono diventati la colonna portante di un “nuovo” turismo: l’ecoturismo e il turismo culturale. Affianco a esso la natura, l’ambiente, il rispetto e l’educazione hanno acquistato anch’essi una fondamentale importanza al punto che a livello planetario si sono promossi convegni, sono stati presi importanti impegni con coinvolgimenti trasversali di Stati e Organizzazioni Mondiali che hanno portato l’Educazione Ambientale a elemento quasi quotidiano nella nostra vita. La riprova di questa tendenza è testimoniata dalla nascita repentina e altrettanto repentino sviluppo di diverse strutture e professioni legate all’ambiente e soprattutto da diversi e innovativi connubi tra turismo e formazione, turismo e cultura, turismo, ambiente e didattica. Non si spiegherebbe diversamente la nascita di agriturismi, il proliferare di eco-musei, di testate editoriali legate all’ambiente, alla cultura e al turismo, oltre alla nascita di associazioni, cooperative ed aziende legate all’Educazione Ambientale; con esse, Centri di Educazione Ambientale, Riserve Naturali e Aree protette si sono sviluppate e sono quindi decollate in pochi anni, facendo in poco tempo notevoli salti di qualità operativa.

L’ecoturismo in Italia

Ma in Italia il mercato più importante che si è sviluppato è stato quello legato al turismo in natura, al turismo culturale al turismo territoriale con particolare taglio divulgativo e didattico. Sono nati migliaia di professionisti della divulgazione riconosciuti da leggi regionali e dalla legge nazionale 4/2013, mentre centinaia di piccole aziende si sono affermate nel campo della educazione ambientale, della divulgazione culturale, del turismo ambientale ed escursionistico. Questo è avvenuto semplicemente trasformando la propria identità territoriale in prodotto da divulgare. Il patrimonio ambientale, culturale ed etnografico che da sempre costituisce il nostro tessuto, il nostro vissuto stesso si è trasformato in oggetto del proprio lavoro e fonte di sostegno. AIGAE nasce quindi come prima e unica associazione nazionale di categoria presente in tutta Italia.

QUALCHE NUMERO SULLA AIGAE

  •     Anno di fondazione: 1992;
  •     Rappresentanze regionali (coordinamenti): 20;
  •     Soci attivi: oltre 3000;
  •     Aziende collegate: oltre 100; Clienti dei soci: oltre 2.500.000 l’anno;
  •     percentuale del lavoro dei soci svolto all’interno di aree protette: oltre il 70%;
  •     percentuale del lavoro dei soci svolto in Italia: oltre il 95%;
  •     1 Rivista di informazione “ambiente InFormazione” Numeri di rivista ogni anno: 4;
  •     1 sito internet nazionale;
  •     1 news elettronica con almeno 2 invii mensili;
  •     Visite sul sito internet www.aigae.org ogni anno: 1.000.000 circa
  •     Partecipazione a fiere annuali: 15;
  •     1 codice deontologico a garanzia dell’operato dei soci;
  •     2 assicurazioni obbligatorie per i propri soci: 1 RCT e una infortuni;
  •     4 adesioni ad organismi: Federparchi, COLAP, Osservatorio Nazionale Turismo Verde, Interpret Europe.

 

Tel. 0426 1900917
Fax. 0426 1900668
segreteria@aigae.org
segreteriaaigae@pec.it
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
DALLE 15.00 ALLE 18.00

Associazione Italiana
Guide Ambientali Escursionistiche
P.iva.01463770535 - c.f.92021440539
Numero REA: RO - 404634