Attestazione di qualità

Attestazione di qualità AIGAEL’ATTESTATO DI QUALITA’ DEI SERVIZI PER I SOCI AIGAE AI SENSI DELLA LEGGE 4/2013

AIGAE è iscritta nell’elenco delle Associazioni professionali che rilasciano l’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi, pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico (legge 4/2013).


1) CHE COS’E’ L’ATTESTATO DI QUALITÀ AI SENSI DELLA LEGGE 4/2013?

È uno strumento reale di garanzia del consumatore previsto dalla legge 4/2013, rilasciato dalle associazioni professionali.
La legge 4/2013 infatti all’articolo 7 affida alle associazioni iscritte al MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) il ruolo di garantire la qualità dei servizi professionali erogati dai professionisti iscritti, della loro formazione, della loro deontologia e del rispetto delle regole associativeAIGAE intende tutelare i clienti dei propri associati e garantire la trasparenza attraverso il mantenimento degli standard qualitativi dei propri Soci nell’esercizio della professione.
A tale scopo, AIGAE ha messo a punto un sistema di attestazione per la valutazione degli standard qualitativi, le cui procedure sono state validate dal CIS – Comitato Indirizzo e Sorveglianza (art. 4 comma 3 della legge 4/13)


2) COSA SIGNIFICA ESSERE UN SOCIO AIGAE CON ATTESTATO DI QUALITÀ?

Il Socio AIGAE con attestato di qualità:
a) è iscritto regolarmente all’Associazione da almeno 1 anno;
b) rispetta gli adempimenti previsti da Statuto, Regolamento e Codice Deontologico;
c) è un professionista che adempie all’obbligo della formazione permanente;
d) risponde a standard qualitativi nell’esercizio della professione monitorati periodicamente  sia dai clienti sia dai colleghi;
e) garantisce la tutela del consumatore; f) è assicurato con una polizza di RC professionale.

Il Socio AIGAE con attestato di qualità è dunque un professionista che, nel tempo, ha dimostrato di aver mantenuto e migliorato gli standard qualitativi basati sulle competenze specifiche del suo profilo professionale.


3) CHI PUO’ RICHIEDERE L’ATTESTATO DI QUALITÀ?

Ogni Socio AIGAE che abbia i seguenti requisiti:
a) Essere in regola con le quote associative;
b) Essere in regola con gli obblighi di aggiornamento professionale;
c) Essere iscritto da almeno un anno all’associazione;
d) Non avere provvedimenti disciplinari in essere, tra quelli previsti all’art.24, comma 1 dello Statuto.


4) COME SI OTTIENE L’ATTESTATO DI QUALITÀ?

Il Socio che intenda ottenere l’Attestato di Qualità ai sensi della Legge 4/2013 deve inviare richiesta alla Segreteria che, espletati i relativi controlli, informerà il richiedente dei tempi di avvio della procedura di rilascio o dell’esistenza di eventuali motivi di impedimento all’avvio della medesima.

La procedura di rilascio prevede:
a) Controllo preliminare (deontologia) –  con verifica della regolarità del pagamento delle quote e della continuità associativa, della mancanza di sanzioni di cui all’art. 24 comma 1 dello Statuto, dell’assolvimento dell’aggiornamento obbligatorio, della mancanza di motivi ostativi in genere.
b) Superamento di Test On Line (capacità e competenza) – per la valutazione della conoscenza generale e professionale, della deontologia professionale, della conoscenza del funzionamento dell’associazione (NB: sono esonerati dal Test On Line coloro che abbiano superato un esame di accesso ad Aigae negli ultimi due anni).
c) Produzione di autocertificazione (esperienza) – dove si dichiari di aver lavorato almeno 20 giorni negli ultimi 12 mesi dalla data di richiesta; tali giornate dovranno essere fiscalmente dimostrabili. Verranno fatti controlli a campione.
d) Sottoscrizione di impegno (qualità verso il pubblico) – a somministrare ai propri clienti un link che rimandi a una scheda valutativa, compilabile dai clienti on line su piattaforma Aigae, con giudizi di valutazione sulla guida. Tali schede saranno visibili ad Aigae che le userà per le validazioni periodiche connesse al mantenimento dell’attestato di qualità.
e) Valutazione di qualità sul campo (qualità verso l’Associazione) – secondo uno schema procedurale che tiene conto delle effettive capacità e competenze operative, da riscontrare da parte dei verificatori autorizzati direttamente durante le mansioni professionali del Socio.


5) COME SI MANTIENE E QUANTO VALE L’ATTESTATO DI QUALITÀ?

L’attestato di qualità vale tre anni a partire dal 1 gennaio successivo alla data del primo rilascio.
Allo scadere dei tre anni a seguito di nuova richiesta si rinnova per un uguale periodo, dopo aver verificato l’ottenimento di un minimo di 20 valutazioni positive da parte dei clienti (vedi punto precedente, lettera d), oltre che la regolarità nel pagamento delle quote associative, l’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento professionale e l’assenza di provvedimenti disciplinari.
In caso di mancata richiesta di rinnovo da parte del Socio, l’Attestato decadrà automaticamente.


6) L’ATTESTATO DI QUALITA’ PUO’ ESSERE SOSPESO O RITIRATO PRIMA DELLA SCADENZA DELLA SUA VALIDITÀ?

L’attestato di qualità può essere sospeso o ritirato in ogni momento nel corso della sua validità, in seguito al riscontro di:
a) irregolarità nel pagamento delle quote;
b) irregolarità nell’adempimento degli obblighi di aggiornamento;
c) somministrazione di provvedimento disciplinare;
d) sopravvenute incompatibilità;
e) dichiarata cessazione dell’attività professionale;
f) recesso o dimissioni dall’Associazione;
g) contestate o riscontrate irregolarità tali da innescare procedimenti di accertamento che, per ordine del Presidente Nazionale o del Collegio dei Probiviri,  richiedano una sospensione cautelare della validità.


7) L’ATTESTATO DI QUALITA’ HA UN COSTO?

Sì, sottoporsi al procedimento di verifica per il conseguimento dell’Attestato di Qualità ha un costo indicativo variabile tra i 100 e i 200 euro per il rimborso spese dei verificatori e della Segreteria.
Questo costo è variabile a seconda del numero dei Soci richiedenti per area geografica ed è diviso in due parti: la prima si dovrà versare per poter affrontare il test on-line (50 euro, con la possibilità di ripetere il test se non si supera il primo in un’altra sessione nel corso dell’anno solare); la seconda parte si dovrà versare per poter continuare il procedimento di verifica.
Anche per il rinnovo sono previsti dei costi che verranno comunque contenuti entro i 50 Euro.
Gli importi precisi verranno dettagliati successivamente.


8) COME SARÀ RESO VISIBILE IL POSSESSO DELL’ATTESTAZIONE DI QUALITÀ?

Il possesso dell’attestazione verrà iscritto nella scheda personale di ciascun Socio nel Registro Italiano delle Guide Ambientali Escursionistiche.
AIGAE prevederà inoltre modalità di promozione ed evidenza per i Soci in possesso dell’Attestato di Qualità sul proprio sito web e presso tutti i propri canali promozionali e informativi.


9) CHI E’ RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO DI RILASCIO?

L’attestato di qualità viene rilasciato sotto la responsabilità e a firma del Presidente Nazionale mentre la procedura di rilascio e controllo è svolta dalla Commissione Formazione e Aggiornamento e dalla Segreteria Nazionale.


10) RICHIEDI DI OTTENERE l’ATTESTAZIONE DI QUALITÀ

Per richiedere l’Attestato di Qualità, compila il modulo (in preparazione) e invialo a segreteria@aigae.org

Tel. 0426 1900917
Tel. 0426 1900688
segreteria@aigae.org
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634