ABRUZZO: anche il Difensore Civico da ragione ad AIGAE e sollecita la Regione a modificare la legislazione su Accompagnatori di media Montagna e Guide Alpine

Ulteriore sollecito alla Regione Abruzzo a risolvere l’anomalia della non conformità della legge abruzzese sulle Guide Alpine rispetto alla Legge nazionale, ricordando che deve essere altresì compatibile con tutte le leggi dello Stato in materia (come la legge L.4/2013 ndr.).

Viene infatti scritto espressamente:
è altrettanto evidente che la legislazione regionale non possa non tener conto delle disposizioni contenute nelle leggi quadro vigenti nella specifica materia e della giurisprudenza che si è formata, si rinnova l’invito al Servizio competente ad esaminare con urgenza la questione congiuntamente con i Servizi Legislativi del Consiglio e della Giunta regionali al fine di verificare, appunto, la compatibilità della legislazione regionale vigente con quella nazionale e con la richiamata giurisprudenza.” 

Con nota del 12/06/2018 il Difensore Civico della Regione Abruzzo scrive al “Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Università” della Regione stessa e al relativo Assessore di riferimento, oltre che ai diversi Servizi Legislativi e per conoscenza al nostro legale e al Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo, allegando come ampia documentazione a supporto:

• altre nota del Difensore Civico alla Regione Abruzzo, che già contenevano solleciti a risolvere le contraddizioni legislative della norma abruzzese sugli Accompagnatori di Media Montagna, in particolare per la surreale prevista contenuta specializzazione come Guide Ambientali Escursionistiche e fra l’altro mai resa possibile tramite appositi corsi;

• lettere AIGAE (Presidenza e Ufficio Legale) al Difensore Civico e alla Regione Abruzzo;

sentenza 459/2005 inappellabile della Corte Costituzionale;

sentenza 564/2018 del TAR Piemonte;

Parere Avvocatura Regione Marche del 13-3-2018.

 

CLICCARE QUI PER LEGGERE O SCARICARE LA NOTA INTEGRALE.

 

Tel. 0426 1900917
Fax 0426 1900688
segreteria@aigae.org
PEC: segreteriaaigae@pec.it
Orario di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì: 15:00 - 18:00
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634