T.R.I.P. Montagna Turismo Responsabile in Piemonte: Incontro Courgnè 29 Novembre 2017

Il 29 novembre a Cuorgnè verranno presentati i dati dell’Osservatorio sul turismo dolce nelle montagne piemontesi raccolti dall’Associazione Trip Montagna.

 

La prima fotografia regionale in Italia dell’unica forma di turismo alpino capace di futuro.
Il 29 novembre a partire dalle ore 15, presso la Ex Chiesa SS Trinità di via Milite Ignoto a Cuorgné, verranno presentati i primi dati dell’Osservatorio sul turismo dolce nelle Montagne piemontesi raccolti dall’Associazione Trip Montagna.

 

Trip Montagna, lo ricordiamo, è un coordinamento nato a gennaio di quest’anno di cui fanno parte, oltre alle associazioni culturali Dislivelli e Cantieri d’Alta Quota, le associazioni di categoria Collegio Regionale Guide Alpine del Piemonte, Associazione italiana Guide Ambientali Escursionistiche, Associazione gestori rifugi alpini e posti tappa del Piemonte e la rete Sweet Mountains; un coordinamento che coinvolge oltre 700 tra piccoli imprenditori e professionisti della montagna attivi in 543 comuni montani del Piemonte.

Per raccontare le realtà che quotidianamente offrono opportunità di fare turismo responsabile sulle montagne piemontesi, Trip Montagna ha creato un Osservatorio permanente che monitora annualmente l’andamento del settore. In un periodo storico in cui il turismo di massa in montagna legato alle stazioni sciistiche vive un momento di difficoltà, dettato dai cambiamenti climatici, dalla crisi economica e da una nuova cultura vocata al turismo esperienziale, Trip Montagna si impegna a promuove un’offerta variegata di attività sportive, culturali e sociali a basso impatto ambientale che trova sempre più spazio all’interno delle scelte delle persone interessate alla montagna. Il coordinamento nasce quindi per dare risposte a nuove esigenze, cercando di favorire attraverso un’attenta attività di marketing e di ricerca un turismo responsabile più attento al rispetto della cultura e della natura alpine.

Nell’incontro del 29 novembre a Cuorgnè, organizzato da Trip Montagna insieme al GAL Valli del Canavese eal GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e con la collaborazione di Regione Piemonte, oltre alla presentazione della prima serie di dati dell’Osservatorio, verrà consegnata alla rete Sweet Mountains la Bandiera Verde 2017 di Legambiente nazionale Alpi, un momento importante che segnala l’interesse nei confronti della crescente offerta di turismo dolce in montagna anche da parte del mondo dell’associazionismo ambientale italiano.

Infine, sempre nel corso del pomeriggio, Cassiano Luminati, Direttore del Polo Poschiavo (Ch), presenterà il progetto Alpine Space AlpFoodway, iniziativa che vede impegnata tra i partner l’Associazione Dislivelli e tra i suoi osservatori la rete Sweet Mountains, e che studia la valorizzazione della cultura del cibo delle Alpi, elemento aggiuntivo all’offerta turistica dolce in montagna.

Un incontro denso e importante quello del 29 novembre a Cuorgnè, un momento di riflessione per aumentare la consapevolezza negli operatori impegnati nell’offerta di turismo dolce, l’unica forma di turismo alpino capace di futuro.

Info: https://goo.gl/iq8W1p

SCARICA IL PROGRAMMA

 

 

Tel. 0426 1900917
Tel. 0426 1900688
segreteria@aigae.org
CF - 92021440539
PIVA - 01463770535
Iscrizione REA:RO-404634